Manutenzione degli impianti La manutenzione periodica degli impianti elettrici è necessaria perchè permette di mantenere sicuro ed efficiente l’impianto.   La manutenzione periodica degli impianti elettrici è obbligatoria per legge. L’obbligo di eseguire la manutenzione degli impianti elettrici nei luoghi di lavoro già previsto - dal DPR 27 aprile 1955, n. 547 - dal D. Lgs 19 settembre 1994 n.626 - dal Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Altri obblighi derivano per le attività soggette al controllo dei vigili del fuoco - DPR 29 luglio 1982, n 577, - DPR 12 gennaio 1998, n 37 - DM 10 marzo 1998 n.64.  
Ecco cosa dice la norma CEI 64-8 Art.   610.1    Durante   la   realizzazione   e/o   la fine          della     stessa     prima     di essere    messo    in    sevizio,    ogni impianto    elettrico    deve    essere esaminato   a   vista   e   provato   per verificare,           per           quanto praticamente    possibile,    che    le prescrizioni       della       presente Norma siano state rispettate. Art.   610.2    Deve   essere   disponibile,   per   le persone      che      effettuano      le verifiche,     la     documentazione richiesta in 514.5 Art.   610.5    La   verifica   deve   essere   effettuata da        persona        esperta        e competente nei lavori di verifica Art. 610.6 Completata la verifica in accordo con 610.2 deve essere preparato un rapporto
Pertanto    ciascun    impianto    elettrico    deve    essere mantenuto      costantemente      in      buono      stato, verificandolo   periodicamente   da   personale   esperto come      indicato      dalla      Norme      del      Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI 64-8)
l’art.    610.5    della    Norma    CEI    64-8 prescrive    che    i    controlli    siano    effettuati    da persona    esperta,    competente    in    lavori    di verifica”. Quindi L’esecuzione     delle     verifiche     e     delle     prove strumentali,    atti    ad    accertare    i    requisiti    di sicurezza    degli    impianti    elettrici,    sono    attività che   in   nessun   caso   possono   essere   assimilate a      meri      adempimenti      formali      o      peggio, improvvisate    ed    eseguite    in    modo    del    tutto inadeguato. Il   datore   di   lavoro    deve   effettuare   quindi manutenzioni         periodiche         sull’impianto elettrico     affidando     l’esecuzione     di     prove strumentali    pertinenti    con    la    sicurezza    a personale qualificato a tali funzioni.
Il registro dei controlli periodici
La carenza di manutenzione causa ogni anno numerosi infortuni, nelle abitazioni e negli ambienti di lavoro. La manutenzione degli impianti elettrici è indispensabile.

CONTATTI

Studio 37 Per. Ind. Francesco Lorusso 72017 - Ostuni (BR) - Italia mobile: 338 9095849 sito ....: www.lostudio37.it e_mail: lostudio37@gmail.com P. IVA.:02349650743
Studio 37
Progetta il tuo impianto
1
Manutenzione degli impianti La manutenzione periodica degli impianti elettrici è necessaria perchè permette di mantenere sicuro ed efficiente l’impianto.   La manutenzione periodica degli impianti elettrici è obbligatoria per legge. L’obbligo di eseguire la manutenzione degli impianti elettrici nei luoghi di lavoro già previsto - dal DPR 27 aprile 1955, n. 547 - dal D. Lgs 19 settembre 1994 n.626 - dal Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Altri obblighi derivano per le attività soggette al controllo dei vigili del fuoco - DPR 29 luglio 1982, n 577, - DPR 12 gennaio 1998, n 37 - DM 10 marzo 1998 n.64.  
Ecco cosa dice la norma CEI 64-8 Art.    610.1     Durante    la    realizzazione    e/o    la    fine        della stessa   prima   di   essere   messo   in   sevizio,   ogni impianto    elettrico    deve    essere    esaminato    a vista    e    provato    per    verificare,    per    quanto praticamente    possibile,    che    le    prescrizioni della presente Norma siano state rispettate. Art.   610.2    Deve   essere   disponibile,   per   le   persone   che effettuano    le    verifiche,    la    documentazione richiesta in 514.5 Art.   610.5    La   verifica   deve   essere   effettuata   da   persona esperta e competente nei lavori di verifica Art. 610.6 Completata la verifica in accordo con 610.2 deve essere preparato un rapporto
Pertanto     ciascun     impianto     elettrico     deve     essere mantenuto   costantemente   in   buono   stato,   verificandolo periodicamente    da    personale    esperto    come    indicato dalla   Norme   del   Comitato   Elettrotecnico   Italiano   (CEI 64-8)
l’art.   610.5   della   Norma   CEI   64-8   prescrive   che   i controlli   siano   effettuati   da   persona   esperta,   competente in lavori di verifica”. Quindi L’esecuzione   delle   verifiche   e   delle   prove   strumentali,   atti   ad accertare   i   requisiti   di   sicurezza   degli   impianti   elettrici,   sono attività   che   in   nessun   caso   possono   essere   assimilate   a   meri adempimenti   formali   o   peggio,   improvvisate   ed   eseguite   in modo del tutto inadeguato. Il   datore   di   lavoro    deve   effettuare   quindi   manutenzioni periodiche   sull’impianto   elettrico   affidando   l’esecuzione   di prove   strumentali   pertinenti   con   la   sicurezza   a   personale qualificato a tali funzioni.
Il registro dei controlli periodici
La carenza di manutenzione causa ogni anno numerosi infortuni, nelle abitazioni e negli ambienti di lavoro. La manutenzione degli impianti elettrici è indispensabile.

CONTATTI

Studio 37 Per. Ind. Francesco Lorusso 72017 - Ostuni (BR) - Italia mobile: 338 9095849 sito ....: www.lostudio37.it e_mail: lostudio37@gmail.com P. IVA.:02349650743
Progetta il tuo impianto
3