CONTATTI

Studio 37 Per. Ind. Francesco Lorusso 72017 - Ostuni (BR) - Italia mobile: 338 9095849 sito ....: www.lostudio37.it e_mail: lostudio37@gmail.com P. IVA.:02349650743
Studio 37
Progetta il tuo impianto
Dichiarazione di Conformità DI.CO.
1
Il   Certificato   di   conformità   (DI.CO.)   deve   essere   rilasciato   dall’installatore   dell’impianto   (elettricista, idraulico, ascensorista ecc.) dopo averlo installato e controllato. Infatti la Legge 186/68   formata da due soli articoli dice: 1. che gli impianti e le apparecchiature elettriche ed elettroniche devono essere realizzati a
regola dell'arte 2. che gli impianti realizzati secondo le norme CEI hanno la presunzione della regola dell'arte
Dichiarare che l’impianto è stato costruito a regola d’arte è quindi una garanzia per l’utente che il suo
impianto rispetta le prerogative richieste dai vari enti normatori (CEI, UNI) e quindi può essere ritenuto
sicuro ed affidabile in quanto l’installatore è qualificato e si assume la responsabilità dell’impianto.
La Dichiarazione di Conformità è stata introdotta per la prima volta dalla Legge 46/90, 
successivamanete sostituita dal D.M. 37/08 che indica che la DI.CO. deve essere rilascita per ogni
tipo di impianto e per ogni tipo di edificio (la 46/90 distingueva tra edifici industriali, civili abitazioni e
terziario).
Il Certificato di conformità indica inoltre per gli impianti con obbligo di progetto, che esso è realizzato
anche in conformità dello stesso progetto redatto da un Professionista inscritto all’albo professionale e
va rilaasciato con tutti i suoi allegati obbligatori.
Questo Certificato è obbligatorio per richiedere:
Il Certificato di abitabilità (per le civili abitazioni)
Il Certificato di agibilità (per i locali commerciali, artigianali ed industriali)
Il Certificato di prevenzione incendi (per le imprese soggette al controllo dei VV.F.)
L’omologazione dell’impianto di terra per le imprese soggette alla legge 462/01
Ed inoltre è necessario per:
Comprare e vendere un immobile
Fittare un unità immobiliare
MA PER SOPRATTUTTO NECESSARIO PER LA SICUREZZA DI CHI LAVORA, VIVE ED UTILIZZA
GLI IMPIANTI.
Ricordiamoci che l’installatore elettrico per esercitare la sua professione deve essere riconosciuto
dalla Camera di Commercio che e verifica e ne controlla le capacità professionali stabilite dalla Legge
37/08 art. 4
 Allegati Obbligatori della Dichiarazione di Conformità 1. Progetto dell’impianto (se previsto) 2. Relazione con tipologia dei Materiali utilizzati 3. Schema dell’impianto realizzato 4. Riferimento a dichiarazioni di conformità già esistenti 5. Copia di certificato dei requisiti tecnico professionali dell’installator rilasciato dalla Camera di Commercio
Il    Dichiarazione    di    conformità    (DI.CO.)    deve    essere    rilasciato dall’installatore    dell’impianto    (elettricista,    idraulico,    ascensorista    ecc.) dopo averlo installato e controllato.
Dichiarare che l’impianto è stato costruito a regola d’arte è
quindi una garanzia per l’utente che il suo impianto rispetta le
prerogative richieste dai vari enti normatori (CEI, UNI) e quindi può
essere ritenuto sicuro ed affidabile in quanto l’installatore è qualificato
e si assume la responsabilità dell’impianto. La Legge 186/68  formata da due soli articoli dice: 1. che gli impianti e le apparecchiature elettriche ed elettroniche
devono essere realizzati a regola dell'arte 2. che gli impianti realizzati secondo le norme CEI hanno la
presunzione della regola dell'arte
La Dichiarazione di Conformità è stata introdotta per la prima volta
dalla Legge 46/90,  successivamanete sostituita dal D.M. 37/08 che
indica che la DI.CO. deve essere rilascita per ogni tipo di impianto e
per ogni tipo di edificio (la 46/90 distingueva tra edifici industriali, civili
abitazioni e terziario).
Il Certificato di conformità indica inoltre per gli impianti con obbligo di
progetto, che esso è realizzato anche in conformità dello stesso
progetto redatto da un Professionista inscritto all’albo professionale e
va rilaasciato con tutti i suoi allegati obbligatori.
Questo Certificato è obbligatorio per richiedere:
Il Certificato di abitabilità (per le civili abitazioni)
Il Certificato di agibilità (per i locali commerciali, artigianali ed
industriali)
Il Certificato di prevenzione incendi (per le imprese soggette al
controllo dei VV.F.)
L’omologazione dell’impianto di terra per le imprese soggette
alla legge 462/01
Ed inoltre è necessario per:
Comprare e vendere un immobile
Fittare un unità immobiliare
MA PER SOPRATTUTTO NECESSARIO PER LA SICUREZZA DI CHI
LAVORA, VIVE ED UTILIZZA GLI IMPIANTI.
Ricordiamoci che l’installatore elettrico per esercitare la sua
professione deve essere riconosciuto dalla Camera di Commercio che
e verifica e ne controlla le capacità professionali stabilite dalla Legge
37/08 art. 4  Allegati Obbligatori della Dichiarazione di Conformità 1. Progetto dell’impianto (se previsto) 2. Relazione con tipologia dei Materiali utilizzati 3. Schema dell’impianto realizzato 4. Riferimento a dichiarazioni di conformità già esistenti 5. Copia di certificato dei requisiti tecnico professionali dell’installator rilasciato dalla Camera di Commercio
La DIchiarazione di COnformità

CONTATTI

Studio 37 Per. Ind. Francesco Lorusso 72017 - Ostuni (BR) - Italia mobile: 338 9095849 sito ....: www.lostudio37.it e_mail: lostudio37@gmail.com P. IVA.:02349650743
Progetta il tuo impianto
3