1. Elettricità'

L’elettricità  

consente  

l’evoluzione  

tecnica  

e  

migliora

la  

qualità  

della  

vita,  

ma  

va  

utilizzata  

con  

prudenza,

per evitare infortuni e pericoli per la salute.

2. Sicurezza Elettrica

Il  

funzionamento  

del  

corpo  

umano  

è  

di  

tipo  

elettrico:

ad   

esempio   

l’elettrocardiogramma   

registra   

l’attività

elettrica  

del  

cuore  

e  

l’elettroencefalogramma  

quella  

del

cervello.  

Una  

corrente  

elettrica  

di  

elevata  

intensità  

che

attraversa il corpo può essere pericolosa (scossa).

In Italia quasi ogni giorno una persona muore a causa

dell’elettricità .

Effetti della corrente elettrica sul corpo umano

3.- Incendi

Un  

impianto  

elettrico  

non  

a  

regola  

d’arte  

può  

provocare

incendi.   

Ogni   

anno   

in   

Italia   

avvengono   

circa   

6000

incendi  

di  

origine  

elettrica,  

a  

causa  

di  

impianti  

elettrici

difettosi, il 60% dei quali nelle abitazioni

 

4. Installatore qualificato

Soltanto  

gli  

installatori  

abilitati  

ai  

sensi  

della  

legge  

37/08

(ex   

46/90)   

possono   

"mettere   

le   

mani"   

sugli   

impianti

elettrici.  

Rivolgersi  

a  

chi  

non  

è  

abilitato  

è  

un  

risparmio

fittizio, che rischia di costare caro.

5. Dichiarazione di conformità

Al  

termine  

dei  

lavori  

l’installatore  

deve  

consegnare  

al

committente   

la   

dichiarazione   

che   

i   

lavori   

sono   

stati

effettuati   

a   

regola   

d’arte,   

come   

richiesto   

dalla   

legge

37/08.

(DICO: DIchiarazione di COnformita)

6. Obbligo di Progetto

In   

molti   

casi   

la   

legge   

37/08   

prevede   

l’obbligo   

di

progettare l’impianto elettrico.

Il   

progetto   

ha   

un   

costo,   

ma   

un   

buon   

progettista

permette di risparmiare.

Un    

progetto    

ben    

fatto    

individua    

le    

soluzioni    

più

funzionali,  

al  

minor  

costo,  

nel  

rispetto  

della  

legge.  

Ma

anche  

quando  

il  

progetto  

non  

è  

obbligatorio,  

non  

vuol

dire che è vietato, anzi esso è sempre consigliabile

7. costo degli impianti

Un  

impianto  

a  

regola  

d’arte  

non  

può  

costare  

come  

un

impianto  

alla  

buona,  

ma  

risparmiare  

sulla  

sicurezza  

è

un pessimo affare.

La  

sicurezza  

costa  

ma  

conviene,  

Un  

buon  

consulente

tecnico vi farà senz’altro risparmiare tempo e denaro.

8. Manutenzione degli impiant

i

Una  

manutenzione  

periodica  

è  

necessaria  

oltre  

che

obbligatori  

per  

legge  

e  

permette  

di  

mantenere  

sicuro

ed    

efficiente    

l’impianto    

elettrico.    

La    

carenza    

di

manutenzione   

causa   

ogni   

anno   

numerosi   

infortuni,

nelle abitazioni e negli ambienti di lavoro.

La      

manutenzione      

degli      

impianti      

elettrici      

è

indispensabile..

9. Materiale elettrico

Soltanto     

chi     

ha     

un’elevata     

professionalità     

può

individuare  

i  

prodotti  

sicuri  

e  

adatti  

per  

i  

diversi  

tipi  

di

impianti e ambienti.

10. Formazione Professionale

L’installazione  

degli  

impianti  

elettrici  

è  

regolata  

da  

circa

700 tra norme tecniche,

disposizioni    

di    

legge,    

circolari    

ministeriali    

e    

direttive

comunitarie.  

Per  

lavorare  

in  

modo  

serio  

è  

necessaria  

una

buona  

preparazione  

di  

base  

ed  

un  

aggiornamento  

continuo

(corsi,   

convegni,   

ecc..).   

L’aggiornamento   

professionale

costa   

tempo   

e   

denaro:   

chi   

non   

è   

aggiornato   

non   

può

progettare e realizzare un impianto a norma.

Elettro-Decalogo

CONTATTI

Studio 37 Per. Ind. Francesco Lorusso 72017 - Ostuni (BR) - Italia mobile: 338 9095849 sito ....: www.lostudio37.it e_mail: lostudio37@gmail.com P. IVA.:02349650743
Progetta il tuo impianto
3